Chiesa dei SS. Simeone e Giuda

La chiesa, detta di San Simeon Piccolo, fu fondata nel IX sec. L’attuale chiesa risulta riedificata tra il 1718 e il 1738 da Giovanni Scalfarotto ad imitazione del Pantheon di Roma. Con ampia cupola e pronao (che contiene inciso il nome di Scalfarotto) preceduto da scalinata, reca sul fastigio il rilievo marmoreo “Il martirio dei due santi titolari” di Francesco Penso, detto il Cabianca.